Questo sito contribuisce alla audience di

Paskevič, Ivan Fëdorovič

generale russo (Poltava 1782-Varsavia 1856). Uomo di grande energia, si conquistò il grado di generale nella battaglia di Lipsia contro Napoleone (1813). Assai stimato dallo zar Nicola I, fu da lui chiamato a sostenere le sorti militari della Russia nei momenti più critici. Combattendo coi Persiani (1826-28), prese Erivan e Tabriz e assicurò così alla Russia l'Armenia orientale. Coi Turchi guerreggiò in Transcaucasia, strappando loro Kars (1828) ed Erzurum (1829). Inviato in Polonia (1831), vi soffocò l'insurrezione; per questa sua impresa venne nominato governatore della Polonia e principe di Varsavia. Nel 1849 represse la rivoluzione ungherese e nel 1853 partecipò alla guerra russo-turca.