Questo sito contribuisce alla audience di

Paso, Alfonso

autore teatrale e giornalista spagnolo (Madrid 1926-1978). Figlio di un autore drammatico (Antonio) e di un'attrice, e quindi sempre vissuto nell'ambiente teatrale, si fece conoscere nel 1946 con Un tic-tac de reloj (Un tic-tac d'orologio), cui seguirono oltre un centinaio di commedie, tra le quali Los pobrecitos (1956; I poverelli), Cena de matrimonios (1960), Por lo menos tres (1969; Almeno tre), e in più una cinquantina di soggetti cinematografici, nonché varie altre opere, fra cui un romanzo (¡Sólo diecisiete años!, Solo diciassette anni!).