Questo sito contribuisce alla audience di

Passato e pensièri

(Byloe i dumy). Opera autobiografica del russo A. I. Herzen, scritta tra il 1852 e il 1857 con aggiunte successive; la prima parte fu pubblicata a Londra nel 1861 e il testo completo nel 1867. È insieme un compendio del pensiero dell'autore e l'evocazione di momenti amari e strazianti della sua vita sullo sfondo di avvenimenti e luoghi dell'Europa dalla campagna napoleonica di Russia del 1812 fino all'insurrezione polacca del 1863. Vasto panorama del mondo intellettuale e culturale del tempo, l'opera è inoltre una viva galleria di ritratti fra i quali appaiono anche Mazzini e Garibaldi.