Questo sito contribuisce alla audience di

Passy, Frédéric

economista e uomo politico francese (Parigi 1822-Neuilly-sur-Seine 1912). Economista di valore (Malthus et sa doctrine, 1868; Histoire du travail, 1873), fu soprattutto uno strenuo pacifista. Nel 1867 fondò la Lega internazionale per la pace e nel 1870 la Società per l'arbitraggio tra le Nazioni. Deputato (1881-89), progettò con William Randal Cremer l'Unione interparlamentare per l'arbitraggio e la pace. Per la sua opera, nel 1901 fu insignito del premio Nobel per la pace.

Collegamenti