Questo sito contribuisce alla audience di

Patmore, Coventry Kersey Dighton

poeta e critico inglese (Woodford, Essex, 1823-Lymington, Hampshire, 1896). Bibliotecario al British Museum, fu amico di Tennyson e Ruskin e collaborò alla rivista preraffaellitaThe Germ (Il germe). Fra il 1854 e il 1863 scrisse un lungo ciclo di liriche, molto popolare, The Angel of the House, in celebrazione del matrimonio e delle virtù domestiche, dai cui toni talvolta troppo prosaici e convenzionali traspare il calore dell'intimità. Nel 1864 si convertì al cattolicesimo. Una profonda conoscenza della poesia metafisica, la tendenza alla visione mistica e un maggior vigore d'espressione rivelano le raccolte The Unknown Eros and Other Odes (1877; L'Eros sconosciuto e altre odi) e Amelia (1878). In seguito si dedicò soprattutto alla saggistica con Principle in Art (1889), Religio Poetae (1893) e col libro di meditazioni religiose Rod, Root and Flower (1895; Stelo, radice e fiore).