Questo sito contribuisce alla audience di

Pavóne

(latino scientifico Pavo, abbreviazione Pav). Cospicua costellazione australe compresa fra 18h e 21h30m di ascensione retta e fra -55º e -75º di declinazione; non è visibile alle nostre latitudini, fu introdotta da J. Bayer nella sua Uranometria nova del 1603. La α Pav (Peacock) è un astro blu di 2m,1 e doppia spettroscopica, la β Pav e la ε Pav sono stelle bianche, rispettivamente di 3m,6 e 4m,1 la γ Pav è di tipo presolare (4m,3), mentre la δ Pav (3m,6) è di tipo immediatamente postsolare. Doppia visuale è la ξ Pav con componenti di 4m,2 e 8m,6 separate di 3‟,3. La costellazione contiene l'ammasso globulare NGC 6752 di 5m percepibile ad occhio nudo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti