Questo sito contribuisce alla audience di

Pavloviano

agg. e sm. Facies del Gravettiano dell'Europa centrorientale, che prende nome dalla stazione preistorica di Pavlov, nella Repubblica Ceca. La sua estensione geografica comprende la Moravia, la Slovacchia occidentale, la Bassa Austria, parte della Boemia e della Germania meridionale. L'industria litica, laminare, è caratterizzata da bulini più numerosi dei grattatoi, manufatti a dorso in percentuale variabile, rare punte a cran, raschiatoi ecc. È frequentemente utilizzata la tecnica del microbulino per la preparazione di microliti geometrici. L'industria su osso presenta diversi tipi di manufatti ed è frequente. Sono caratteristiche di questa facies la realizzazione di oggetti di arte mobiliare su osso, avorio e terracotta (figurine antropomorfe e di animali) e la presenza di numerosi oggetti di ornamento.

Media


Non sono presenti media correlati