Questo sito contribuisce alla audience di

Pazzi

famiglia fiorentina originaria di Fiesole, di parte guelfa, risalente secondo la leggenda al condottiero Pazzo di Riniere. Storicamente documentato è Iacopo che combatté a Montaperti (1260). La famiglia, arricchitasi grazie ai commerci, entrò presto in contrasto con i Medici che però per il maggior peso economico e politico vincevano la loro concorrenza. La rivalità culminò nella congiura del 1478 il cui fallimento determinò la guerra tra Firenze e il papato e fiaccò completamente la potenza della famiglia. In seguito parecchi dei suoi membri appoggiarono il regime mediceo come Alamanno (1501-1573) che dopo aver difeso Firenze assediata (1530) fu nominato comandante delle milizie ducali e poi (1556) fatto senatore.

Media


Non sono presenti media correlati