Questo sito contribuisce alla audience di

Peele, George

poeta e drammaturgo inglese (Londra ca. 1556-1596). Compì gli studi a Oxford e iniziò la sua carriera come elegante e piacevole versificatore, scrivendo per la corte. In seguito pare conducesse una vita irregolare e dissipata che lo portò a una morte precoce. Dei cinque lavori attribuitigli e giunti fino a noi, il più notevole è The Old Wive's Tale (Il racconto della vecchia), rappresentato nel 1591-94 e pubblicato nel 1595, che mescola fantasia e gusto parodistico, sfruttando anche l'elemento “commedia nella commedia”. Una delle caratteristiche di Peele fu l'eclettismo: le altre sue opere sono infatti di argomento ora mitologico (The Araygnement of Paris, Il giudizio di Paride, rappresentata nel 1580), ora storico (The Battle of Alcazar, La battaglia di Alcazar, rappresentata forse nel 1588, pubblicata nel 1594, King Edward the First, Re Edward il primo, rappresentata nel 1592, pubblicata nel 1593), ora biblico (The Love of King David and Bethsabe, L'amore di re David e Betsabea, rappresentata forse nel 1593, pubblicata postuma nel 1599). Il valore poetico dei testi di Peele è superiore a quello drammatico, ma il suo gusto del pittoresco gli assicura un posto onorevole tra coloro che aprirono la via a Shakespeare.

Collegamenti