Questo sito contribuisce alla audience di

Pelèo o Pèleo

(greco Pēléus; latino Peleus). Eroe della mitologia greca, re di Ftia (Tessaglia), fu padre di Achille, che ebbe da Tetide, una Nereide che aveva sposato dopo averla fatta innamorare di sé durante la spedizione degli Argonauti. Le nozze di Peleo e Tetide, celebrate con l'intervento di tutti gli dei, sono un tema famoso della tradizione iconografica greca. Esse costituiscono un motivo figurativo frequente nella ceramica dei sec. VI e V a. C. (coppa di Peitino, Berlino, Staatliche Museen; doppio disco del Pittore di Pistosseno, Atene, Museo Nazionale; cratere a calice del Pittore di Peleo, Ferrara, Museo Archeologico). Peleo è talora anche barbuto e in abito di cacciatore (vaso François, Firenze, Museo Archeologico).