Questo sito contribuisce alla audience di

Pellegrini, Carlo

storico italiano della letteratura francese (Viareggio 1889-Firenze 1985). Professore di lingua e di letteratura francese all'Università di Firenze e dottore honoris causa dell'Università di Rennes, di Grenoble e di Algeri, per i suoi meriti di studioso, diresse la Rivista di letterature moderne e comparate fondata con V. Santoli; curò numerose edizioni di classici francesi, da Molière a Baudelaire, e ne tradusse altri (Chateaubriand, Taine). Molto diffusa era la Storia della letteratura francese (1939). Tra i suoi saggi sono notevoli: Tradizione italiana e cultura europea (1947), La contessa d'Albany e il salotto del Lungarno (1951), Da Constant a Croce. Saggi su scrittori dell'Ottocento e del Novecento (1958), Letteratura e storia nell'Ottocento francese (1967).