Questo sito contribuisce alla audience di

Pelugo

comune in provincia di Trento (51 km), 652 m s.m., 22,87 km², 351 ab. (pelughesi), patrono: Sagra dell'Angelo (ultima domenica di luglio).

Centro nella bassa valle Rendena. Fece parte della comunità delle Sette Pievi. Fu ricostruito in seguito all'incendio del 1922. § Nell'antico borgo è la parrocchiale di San Zenone (sec. XIX). Nel cimitero, poco lontano dall'abitato, sorge la chiesetta di Sant'Antonio (sec. XV), affrescata da D. Baschenis (1493). La cappella di San Zeno, posta su un'altura e preceduta dalle stazioni della Via Crucis, è databile al 1647. § Compongono il quadro economico locale l'agricoltura, l'allevamento bovino e l'attività di aziende casearie (si produce il tipico formaggio “spressa”), edili e del legno. In espansione il turismo naturalistico ed escursionistico (area del Parco Naturale Adamello-Brenta). Rilevante il ruolo della pesca.

Collegamenti