Questo sito contribuisce alla audience di

Penango

comune in provincia di Asti (18 km), 204 m s.m., 9,47 km², 538 ab. (penanghesi), patrono: san Grato (7 settembre).

Centro del Basso Monferrato. Incluso nel comitato nella Marca aleramica, fu legato alle vicende di Moncalvo fino al 1704, quando divenne feudo di Giovanni Gualberto di Campistron e fu poi venduto ai Mossi di Morano. § La settecentesca parrocchiale di San Grato, la cui progettazione è attribuita al Magnocavallo, presenta una facciata barocca in cotto ed è affiancata da un elegante campaniletto; l'interno, a croce greca, conserva due pale del Moncalvo. § Centro prevalentemente agricolo, produce uva da vino, cereali e foraggi; è praticato l'allevamento ovino e avicolo.