Questo sito contribuisce alla audience di

Percile

comune in provincia di Roma (57 km), 575 m s.m., 17,62 km², 216 ab. (percilesi), patrono: santa Lucia (13 dicembre).

Centro della Sabina, situato alla testata della valle del torrente Licenza, affluente di destra del fiume Aniene, e disposto su uno sperone del versante sudoccidentale della Cimata della Serre. Di origine medievale, fu possesso dei monaci di Farfa che lo cedettero agli Orsini; passò poi alla famiglia degli Atti e infine ai Borghese. L'abitato conserva la chiesa romanica di Santa Maria della Vittoria e palazzo Borghese, oggi sede municipale.⿿ L'economia si basa sull'agricoltura, sull'allevamento e sul turismo estivo nel Parco Regionale dei Monti Lucretili e ai Lagustelli di Percile, due laghetti di natura carsica dominati dalle rovine medievali di Castel del Lago.

Media


Non sono presenti media correlati