Questo sito contribuisce alla audience di

Percy

antica famiglia inglese di origine normanna il cui capostipite William (ca. 1030-1096) recatosi in Inghilterra al seguito di Guglielmo il Conquistatore, ottenne da lui personalmente un importante feudo nei distretti di Yorkshire e di Lincolnshire. Quasi un secolo dopo, estinta la linea diretta, la famiglia continuò in una seconda linea con Agnes, nipote del citato William. Fra i membri più conosciuti: Richard (1170-1244), uno dei venticinque baroni incaricati dell'applicazione della Magna Charta;Henry (1273-1314), che combatté in Scozia con Edoardo I; si oppose poi, con altri baroni, al governo di Edoardo II e acquistò estesi territori nel Northumberland; Henry (? 1342-Bramhan Moor 1408), nominato da Riccardo II primo conte di Northumberland; Henry, soprannominato Hotspur (1364-1403), insignito dell'Ordine della Giarrettiera (1387) che favorì la successione di Enrico IV al trono, ricevendo a compenso la nomina di giustiziere del Galles del Nord; ribellatosi allo stesso re, fu sconfitto e cadde sul campo a Shrewsbury; suo figlio Henry (? 1394-Saint Albans 1455), che riottenne, per intercessione di Enrico IV, i beni della famiglia. Tradizionalmente cattolici i Percy persero i loro titoli nel 1537 ma furono riabilitati da Maria la Cattolica la quale riconcesse i privilegi a Thomas (1528-1572) giustiziato da Elisabetta perché accusato di cospirazione in favore di Maria Stuart. La linea maschile si estinse nel 1670 e i titoli della famiglia passarono ai Northumberland.

Media


Non sono presenti media correlati