Questo sito contribuisce alla audience di

Perrault, Pierre

cineasta canadese (Montréal 1927-1999). Poeta, drammaturgo, si occupò di inchieste etnografiche radiotelevisive, prima di passare al cinéma direct con una splendida trilogia centrata su una famiglia patriarcale dell'Île-aux-Coudres, sull'estuario del San Lorenzo, impegnata nel primo film (Pour la suite du monde, 1962, realizzato con M. Brault) a cacciare il marsuino, nel secondo (Le règne du jour, 1967) a ritrovare in Francia le vestigia della madrepatria, nel terzo (Les voitures d'eau, 1968-69) ad assistere al disarmo dei vecchi battelli e al tramonto dell'antico umanesimo. Altrettanto notevoli per sensibilità, e ancor più polemiche, le successive inchieste filmate Un pays sans bon sens e L'Acadie, l'Acadie! (1970). Del 1976 è l'eccellente Le goût de la farine, seguito da Le pays de la terre sans arbres (1980) e La bête lumineuse (1983).