Questo sito contribuisce alla audience di

Perry, Matthew Calbraith

commodoro della marina statunitense (South Kingston, Rhode Island, 1794-New York 1858). Dopo aver compiuto importanti missioni per il governo fu inviato con una squadra navale in Giappone per consegnare un messaggio del presidente americano M. Fillmore richiedente l'inizio di relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti. Perry giunse a Uraga, all'imboccatura dell'attuale baia di Tōkyō, l'8 luglio 1853 e, con una dimostrazione di forza, riuscì a consegnare il messaggio – facendo capire ai Giapponesi che il loro isolamento stava per finire –. Tornò a prendere la risposta il 13 febbraio 1854 e il 31 marzo riuscì a concludere il Trattato di Kanagawa. L'azione di Perry contribuì alla caduta del già minato governo shogunale e aprì il Giappone alla modernizzazione.