Questo sito contribuisce alla audience di

Perry, Ralph Barton

filosofo statunitense (Poultney 1876-Boston 1957). Fondatore, con P. Montague, del neorealismo, insegnò a Harvard. Fu coautore con Holt, Marvin, Montague, Pitkin e Spaulding, dell'opera The New Realism (1912), manifesto del movimento. Radicalizzando la negazione della “coscienza” come entità, operata da James, Perry riduce la conoscenza alla risposta interessata, da parte di un organismo, alla presenza di un oggetto. La successiva filosofia dei valori di Perry si fonda sull'assolutizzazione dell'interesse o appetizione; la morale integra le singole valutazioni nell'interesse comune. Tra le opere si ricordano: Approach to Philosophy (1905), The Present Conflict of Ideas (1922), General Theory of Value (1926), Thought and Character of W. James (1935), Puritanism and Democracy (1944), The Humanity of Man (1956).