Questo sito contribuisce alla audience di

Pesne, Antoine

pittore francese (Parigi 1683-Berlino 1757). Nipote del pittore e incisore Jean (Rouen 1623-Parigi 1700), abile traduttore di Raffaello, Poussin, Tiziano, ammesso all'accademia nel 1720, fu quindi convocato a Berlino come pittore di corte di Federico II di Prussia, dove si dedicò con pari dignità artistica alla decorazione monumentale, al ritratto, alla pittura storica, religiosa, di genere, svolgendo un importante ruolo nella diffusione del rococò francese attraverso l'Europa. La pittura di Pesne, che riprese con grande sensibilità coloristica il genere campestre e galante alla Watteau, influenzò a lungo soprattutto la scuola berlinese.

Media


Non sono presenti media correlati