Questo sito contribuisce alla audience di

Petizióne di diritto

istanza presentata dal Parlamento inglese al re Carlo I il 7 giugno 1628. In essa si ribadivano i diritti delle Camere all'amministrazione della giustizia, alla determinazione delle imposte e al controllo dell'esercito inteso al servizio dello Stato e non del monarca. L'accettazione di questo secondo punto, assunto come norma statutaria, significò la prima vera limitazione costituzionale ai poteri della monarchia inglese. La Petizione di diritto è stata abrogata nel 1947.

Collegamenti