Questo sito contribuisce alla audience di

Pettenasco

comune in provincia di Novara (47 km), 300 m s.m., 7,12 km², 1310 ab. (pettenaschesi), patrono: santa Caterina (terza domenica di settembre).

Centro posto sulla sponda orientale del lago d'Orta. Fece parte del Ducato longobardo dell'isola di San Giulio, del comitato di Pombia e infine del feudo episcopale della riviera d'Orta, nel cui ambito ottenne autonomia comunale e statuti propri. § Sulle rive del lago fu costruita nel 1778, sui resti della chiesa romanica dedicata a Sant'Audenzio, la parrocchiale dei Santi Audenzio e Caterina; la chiesa conserva il campanile romanico in ciottoli ed è affiancata da un altro più recente (sec. XVIII); all'interno è una tela attribuita alla scuola dei Procaccini. Il paese ospita il Museo dell'Arte della Tornitura del Legno, che fa parte del più ampio progetto culturale dell'Ecomuseo del Lago d'Orta e del Mottarone. § Rilevante è il turismo di villeggiatura estiva, favorito da un piccolo lido e dal servizio di navigazione sul lago. L'industria è attiva nei settori metalmeccanico, metallurgico (articoli casalinghi in acciaio inox e minuterie metalliche), elettrotecnico e della lavorazione del legno (tornitura). L'agricoltura produce uva, frutta, ortaggi e foraggi. Si pratica l'allevamento.