Questo sito contribuisce alla audience di

Pezzana, Giacinta

attrice italiana (Torino 1841-Aci Castello, Catania, 1919). Esordì a Reggio nell'Emilia nel 1859; l'anno successivo, nella compagnia piemontese di G. Toselli, ottenne i primi successi. Primattrice nel 1862 prima nella compagnia Dondini (fino al 1864), poi nella Bellotti-Bon (1865-67) e al teatro dei Fiorentini di Napoli (1868-69), capocomica dal 1870, la Pezzana affrontò un impegnativo e vasto repertorio, che dal tragico spaziava fino ai più teneri accenti romantici. Portò sulle scene anche drammi considerati audaci o inidonei a soddisfare il pubblico. Oltre Dumas, di cui fu l'ideale interprete, si cimentò con Ibsen, Becque, D'Annunzio e Zola (del quale nel 1879 portò a un trionfale successo Teresa Raquin nell'adattamento scenico dello stesso autore).