Questo sito contribuisce alla audience di

Piètro I (re di Castiglia)

re di Castiglia, detto il Crudele (Burgos 1334-Montiel 1369). Figlio di Alfonso XI e suo successore dal 1350, visse in un turbine di passioni che fanno del suo regno una delle epoche più convulse della storia castigliana. Vicende personali (amori, come quello violento per la favorita María de Padilla; matrimonio con Bianca di Borbone, fatta da lui assassinare; odi e guerre contro fratelli e fratellastri) si mescolano a grandi fatti storici, come la guerra dei Cent'anni, in cui Pietro I militò contro la Francia di Carlo V, con l'ausilio di truppe inglesi del “Principe Nero”, Edoardo d'Aquitania. L'ultima guerra di Pietro I contro il suo più implacabile rivale, il fratello bastardo Enrico di Trastámara (sostenuto dalle potenti Compagnie Bianche del francese Du Guesclin), finì nella tragedia di Montiel (23 marzo 1369): quivi Pietro I, sconfitto e abbandonato da tutti, attirato nella tenda di Du Guesclin, venne ucciso, a quanto sembra, dallo stesso Enrico.