Questo sito contribuisce alla audience di

Piètro III (zar di Russia)

zar di Russia (Kiel 1728-castello di Ropša 1762). Figlio di Anna (quindi nipote di Pietro il Grande) e di Carlo Federico di Holstein-Gottorp, fu designato erede al trono dalla zarina Elisabetta. Cinta la corona alla morte di lei (gennaio 1762), si mostrò non solo corto d'ingegno e inetto a regnare, ma talmente infatuato della Prussia e delle sue riforme militari da dirigere la politica estera della Russia secondo i desideri di Federico II. Aveva sposato (1745) la principessa tedesca Sofia Augusta di Anhalt-Zerbst (la futura Caterina II), molto superiore a lui per intelligenza e accortezza, e la trattava con brutalità. Ma Caterina, minacciata di ripudio, organizzò un colpo di stato contro il marito (29 giugno 1762), detronizzandolo. Pochi giorni dopo, Pietro III veniva assassinato da ufficiali ligi a Caterina a Ropša, dove era stato confinato.

Media


Non sono presenti media correlati