Questo sito contribuisce alla audience di

Piève Torina

comune in provincia di Macerata (51 km), 470 m s.m., 74,85 km², 1379 ab. (pievetorinesi), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro dell'alto bacino del fiume Chienti; è compreso nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Il ritrovamento di reperti archeologici dell'Età del Bronzo testimonia come il territorio fosse popolato sin dalla preistoria. Nel basso Medioevo fu sotto la signoria dei Da Varano di Camerino, per passare in seguito allo Stato Pontificio. § La parrocchiale racchiude la parte absidale, ora sagrestia, di un'antica chiesa abbaziale con affreschi dei sec. XIV-XV; nell'interno sono una tavola di Giovanni Andrea de Magistris e un gruppo ligneo cinquecentesco. Nell'ex chiesa di San Giovanni è ospitata la Pinacoteca, con una collezione di opere provenienti dalle chiese della zona. Nei dintorni è l'incompiuta chiesa di Santa Maria in Caspriano, a croce greca (sec. XVI). § L'agricoltura dà cereali, uva e foraggi per un moderno allevamento (bovino, ovino e suino) affiancato dalla produzione di insaccati; rilevante anche lo sfruttamento dei boschi. Base per il turismo escursionistico, il centro è parte della Riserva Naturale Montagna di Torricchio, di proprietà dell'Università di Camerino.