Questo sito contribuisce alla audience di

Piève di Bòno

comune in provincia di Trento (60 km), 514 m s.m., 20,86 km², 1396 ab. (plevensi), patrono: santa Giustina (7 ottobre).

Centro delle valli Giudicarie, esteso sul versante sinistro del solco vallivo; sede comunale è Creto. Castel Romano, in località Por, fu conquistato dai signori di Lodrone nel 1439, dopo aspre lotte con i conti di Arco.§ A Creto sorge la cinquecentesca parrocchiale di Santa Giustina, con un campanile a torre merlato, che conserva all'interno due tele settecentesche di F. Unterberger e, nella vecchia abside (ora sagrestia), affreschi del Quattrocento. Interessanti le rovine di castel Romano, quasi distrutto durante il primo conflitto mondiale.§ Compongono il quadro economico locale l'agricoltura (cereali, patate e foraggi), l'allevamento bovino e caprino e l'industria, presente nei rami edile, dell'abbigliamento e del legno (mobili). In espansione il turismo naturalistico ed escursionistico per la vicinanza del lago di Campo. Nei dintorni è in funzione la centrale idroelettrica di Cimego.