Questo sito contribuisce alla audience di

Picifórmi

sm. pl. [sec. XIX; dal latino picus, picchio (zoologia)+-forme]. Ordine (Piciformes) di Uccelli caratterizzati da zampe munite di due dita rivolte in avanti e di altre due rivolte all'indietro. Il piumaggio, piuttosto rado e rigido, presenta spesso brillanti colori. Le ali sono brevi e la coda ha lunghezza variabile. Le dimensioni sono variabilissime e vanno da 8 a 60 cm di lunghezza. I Piciformi, diffusi quasi in tutto il mondo (mancano da Madagascar, Australia, Nuova Guinea, Nuova Zelanda e varie isole del Pacifico), conducono un'esistenza strettamente arboricola e sedentaria, nidificando nella cavità dei tronchi. Alcune specie sono parassite di cova, come i cuculi. Si suddividono in 6 famiglie: Picidi, Ranfastidi, Indicatoridi, Capitonidi (sottordine dei Picoidei), Bucconidi, Galbulidi (sottordine dei Galbuloidei).