Questo sito contribuisce alla audience di

Pick-Mangiagalli, Riccardo

compositore italiano di origine boema (Strakonice 1882-Milano 1949). Studiò a Milano dove diresse il Conservatorio dal 1936 al 1949. In precedenza aveva svolto, prima del 1914, attività concertistica come pianista. Il suo gusto eclettico, sensibile agli influssi dell'impressionismo e a quelli del tardo romanticismo tedesco, si esplicò con eleganza nelle opere teatrali Basi e bote (1927), su libretto di Boito, L'ospite inatteso (1932), Notturno romantico (1936); nella “commedia mimo-sinfonica” Il carillon magico (1918), il suo maggior successo, e nei balletti. Scrisse anche musica per film, pezzi orchestrali, musica pianistica (Mascarades, Lunaires, Silhouettes de carnaval, Danse d'Olaf) e da camera.

Media


Non sono presenti media correlati