Questo sito contribuisce alla audience di

Piediluco, lago di-

bacino lacustre (superficie 1,52 km²; profondità massima 19 m) dell'Umbria (provincia di Terni), situato a 367 m s.m. al confine con il Lazio (provincia di Rieti). Articolato in vari bracci, è alimentato dal rio Fuscello (fosso di Leonessa nel suo basso corso) e da un condotto artificiale in parte sotterraneo che deriva le sue acque dal fiume Nera; il deflusso è assicurato da un canale lungo ca. 400 m e largo 30 m che sbocca nel fiume Velino e funge a volte anche da immissario. Il lago funziona dunque da bacino regolatore della portata del Velino. A 375 m s.m. sulla sponda settentrionale del lago è situato il centro turistico omonimo, frazione di Terni. Grazie alle sue acque tranquille è stato scelto come sede del Centro Nazionale di Canottaggio. Anticamente lacus Velinus.

Media

Lago di Piediluco.