Questo sito contribuisce alla audience di

Pietràngeli, Antònio

regista cinematografico italiano (Roma 1919-Gaeta 1968). Dottore in medicina, critico cinematografico collaborò alla sceneggiatura di Ossessione (1943) e di altri film tra cui Europa 51, Dov'è la libertà. Come autore dei propri film, da Il sole negli occhi (1953) a Io la conoscevo bene (1965), da Adua e le compagne (1960) a La visita (1963), si occupò quasi esclusivamente della psicologia femminile, allineando con finezza e amarezza una serie di ritratti di giovani e di donne frustrate. Per Io la conoscevo bene ebbe il Nastro d'argento dei critici sia per la regia, sia per la sceneggiatura. Morì, annegando in mare, durante le riprese di Come, quando e perché. Tra gli altri suoi film si ricordano: Nata di marzo (1958), Fantasmi a Roma (1961), La parmigiana (1963).

Media

Antonio Pietrangeli.Antonio Pietrangeli.

Collegamenti