Questo sito contribuisce alla audience di

Pillnitz, Dichiaraziòne di-

documento emanato il 27 agosto 1791 a conclusione dell'incontro avvenuto nel castello di Pillnitz tra l'imperatore d'Austria Leopoldo II e il re di Prussia Federico Guglielmo II, richiamava l'attenzione dei sovrani europei sui pericolosi sviluppi della Rivoluzione francese (si era all'indomani del fallito tentativo di fuga di Luigi XVI) e invitava a unire le forze contro il comune nemico. All'atto pratico la dichiarazione trovò un'accoglienza assai tiepida presso le corti europee; all'opposto, attizzò il patriottismo rivoluzionario dei Francesi.