Questo sito contribuisce alla audience di

Pinàcee

sf. pl. [sec. XIX; da pino]. Famiglia (Pinaceae) di piante appartenenti al clado delle Coniferofite (Gimnosperme) con 220 specie arboree quasi esclusivamente dell'emisfero settentrionale. Queste piante hanno spesso corteccia e foglie molto profumate e canali resiniferi presenti nelle foglie e nel legno. Le foglie sono semplici, disposte in gruppi o fascetti di 2-5 nelle piante del genere Pinus; persistenti e caduche in quelle del genere Larix. Coni con complessi brattea-squama appiattiti e a disposizione spiralata; maturazione in 1 o 2 anni. I semi hanno una lunga ala terminale derivante dai tessuti della squama del cono. I generi più importanti sono Larix, Abies, Picea, Pinus e Cedrus.