Questo sito contribuisce alla audience di

Pio di Carpi

nobile famiglia appartenente alla consorteria dei Figli di Manfredo, ebbe la signoria di Carpi dal 1336 al 1527, anno in cui le subentrarono gli Estensi che la comprarono da Carlo V. Capostipite fu Bernardo, il cui figlio Pio fu podestà di Modena nel 1177 e 1178 e rettore della Lega Lombarda. Un suo discendente Egidioera a Modena fra i capi ghibellini e nel 1264 fu espulso da questa città. Il figlio Guido e suo cugino Manfredo (sec. XIV) furono vicari di Ludovico il Bavaro (1329-31) e di Giovanni di Boemia (1331-33), poi signori di Modena (1333-36) e infine, rispettivamente, signori di San Felice e di Carpi. Tra gli altri membri si ricorda Alberto letterato ed erudito, fu uno degli uomini più colti e dotti del suo tempo.

Media


Non sono presenti media correlati