Questo sito contribuisce alla audience di

Pistèlli, Ermenegildo

filologo e scrittore italiano (Camaiore, Lucca, 1862-Firenze 1927). Padre scolopio, allievo del Vitelli, insegnò lingua latina e greca nell'Istituto di studi superiori di Firenze. Studioso di archeologia (Lettere dall'Egitto, postume, 1928), si affermò come filologo curando l'edizione del Protreptico, delle Egloghe di Dante, dei carmi latini del Pascoli. Per i ragazzi, scrisse le Pìstole d'Omero (1917), vivace satira dei sistemi pedagogici applicati nella scuola.

Media


Non sono presenti media correlati