Questo sito contribuisce alla audience di

Pizzinato, Antònio

sindacalista italiano (Caneva, Pordenone, 1932). Operaio alla Borletti dal 1947, iscritto al PCI dal 1948, eletto nella commissione interna della fabbrica nel 1953, nove anni dopo entrò a far parte della struttura della FIOM-CGIL. Entrato nella segreteria della FIOM milanese (1965), ne divenne segretario generale nel 1975. Assunta la segreteria generale della Camera del Lavoro di Milano (1980), l'anno dopo fu eletto segretario generale aggiunto della CGIL lombarda. Chiamato a Roma nella segreteria confederale (1984), nell'aprile del 1986 fu nominato segretario generale della CGIL. Due anni dopo lasciò questo incarico pur rimanendo all'interno della segreteria nazionale confederale, dalla quale si è dimesso alla fine del 1991. Nel 1996 è stato nominato sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale (oggi Ministero del Lavoro e politiche sociali) nel governo Prodi (1996-98) e nel 1999 è stato eletto componente del Comitato Direttivo dell'Ulivo.