Questo sito contribuisce alla audience di

Plana, Giovanni Antònio Amedèo

astronomo italiano (Voghera 1781-Torino 1864). Professore di matematica a Torino e dal 1813 direttore dell'osservatorio astronomico, che nel 1822 trasferì sulla torre di Palazzo Madama. Si occupò di geologia, fisica, matematica, ma il suo maggior interesse fu rivolto allo studio dei moti lunari, argomento sul quale pubblicò l'opera in tre volumi Théorie du mouvement de la Lune (1832).