Questo sito contribuisce alla audience di

Pletodòntidi

sm. pl. [da pletodonte]. Famiglia (Plethodontidae) di Anfibi Urodeli del sottordine dei Salamandroidei, caratterizzati da assenza di polmoni, distribuzione a gruppi dei denti vomerini sull'osso parasfenoide e presenza di un solco munito di elementi ghiandolari che corre dalle narici verso il labbro superiore; la respirazione avviene esclusivamente per mezzo della mucosa buccale e della cute che si presenta liscia, umida e ricca di muco. La famiglia comprende 28 generi per un totale di 355 specie. Prevalentemente concentrati nell'America settentrionale, i Pletodontidi sono anche presenti in America centrale e meridionale, nonché, con il genere Speleomantes cui appartiene il geotritone, in Europa meridionale. I Pletodontidi comprendono specie ad abitudini molto diverse: terricole, acquatiche, talune anche arboricole. Esistono inoltre specie che non possiedono neanche una fase larvale acquatica avendo abitudini totalmente terricole (Desmognatini) e specie in cui invece non è nota la fase adulta terrestre e gli adulti conservano le branchie per la respirazione subacquea e per questo vengono detti perennibranchiati (Emidactilini). Nei generi appartenenti ai gruppi Bolitoglossini e Pletodontini non esiste neanche uno stadio larvale e dalle uova fuoriescono praticamente delle “miniature” degli adulti. In alcune specie le femmine restano a sorvegliare le uova, talvolta assieme al maschio, fino alla schiusa (pletodonte).

Media


Non sono presenti media correlati