Questo sito contribuisce alla audience di

Pleuronettifórmi

sm. pl. [da Pleuronettidi+-forme]. Ordine (Pleuronectiformes) di Osteitti Teleostei dal corpo appiattito, subovale, allungato e con una sola faccia pigmentata sulla quale si trovano ravvicinati l'uno all'altro gli occhi. Tutta la parte anteriore del corpo, bocca compresa, è asimmetrica; le due pinne pettorali hanno diversa dimensione (più sviluppata quella del lato pigmentato), le ventrali sono ridotte o mancanti; le pinne impari sono simmetriche; negli adulti manca la vescica natatoria. Vivono tutti su fondali sabbiosi o melmosi, appoggiati con il lato depigmentato, mimetizzandosi con l'ambiente circostante. Le uova sono pelagiche e, schiudendosi, liberano larve completamente differenti dagli adulti, tanto che per lungo tempo vennero considerate come un gruppo a sé: esse infatti hanno corpo simmetrico e nuotano normalmente. A questo ordine appartengono parecchie famiglie per un totale di alcune centinaia di specie; nel Mediterraneo vivono 35 specie, diffuse anche nei mari italiani. Si ricordano, fra le più importanti, le famiglie dei Botidi, dei Pleuronettidi e dei Soleidi.

Media


Non sono presenti media correlati