Questo sito contribuisce alla audience di

Podlaskie

voivodato della Polonia nordorientale, 20.180 km², 1.204.036 ab. (stima 2004), 60 ab./km², capoluogo: Białystok. Confini: Lubelskie (S), Mazowieckie (SW), Warmińsko-Mazurskie (W); Russia (N), Lituania (NE), Bielorussia (E).

Il voivodato di Podlaskie comprende le terre dei laghi, le pianure ed i terreni paludosi dai classici paesaggi della prateria stepposa; al confine bielorusso si estende il lago Sieminanowka da cui esce l'emissario Narew. Il clima è continentale temperato, con estati calde e piovose e inverni rigidi. Tra le aree naturali protette, nel voivodato di Podlaskie si trovano il Parco Nazionale di Białowieski (1948), che comprende parte dell'omonima foresta al confine con la Bielorussia, e il Parco Nazionale Wigierski (1989), situato nella zona vicina al confine con la Lituania.La popolazione, concentratra nel capoluogo, è multietnica, con componenti lituane e bielorusse, oltre a consistenti minoranze musulmane; altro centro importante è Suwałki, nei pressi del confine lituano. Il capoluogo è collegato alla capitale tramite strada statale e ferroviaria che congiunge Varsavia a Vilnius, in Lituania. § L'economia è incentrata sull'agricoltura (patate e segale) e sull'allevamento; l'industria è attiva nel capoluogo nei comparti tessile e alimentare.