Questo sito contribuisce alla audience di

Poiret, Paul

sarto francese (Parigi 1879-1944). Fu uno dei sarti più influenti e dinamici della haute couture parigina nel periodo precedente la prima guerra mondiale. Gli si deve la liberazione del corpo femminile dal busto e da tutti i fronzoli ottocenteschi. Vicino ai pittori e decoratori dell'epoca (Vlaminck, R. Dufy, ecc.), s'ispirò alle arti figurative per le sue creazioni improntate a quella teatralità ed esuberanza che erano anche nel suo stile di vita (famosi i suoi ricevimenti fiabeschi). Più artista che commerciante, finì col fallire.