Questo sito contribuisce alla audience di

Poitier, Sidney

attore statunitense (Miami, Florida, 1927). In teatro dal 1945, ebbe un grosso successo a Broadway nel 1959 con Un grappolo di sole. Nel cinema esordì nel 1950 con Uomo bianco, tu vivrai!, affermandosi come l'attore di colore più popolare, prestigioso e “integrato” di Hollywood, il primo a vincere un Oscar come protagonista (nel 1964, per I gigli del campo). Tra i suoi film più noti: Il seme della violenza (1955), Qualcosa che vale (1957), Nel fango della periferia (1957), La parete di fango (1958), Porgy and Bess (1959), La scuola dell'odio (1963), Indovina chi viene a cena? (1966), La calda notte dell'ispettore Tibbs (1967), Il seme dell'odio (1974), Nikita. Spie senza volto (1987), I signori della truffa (1992). Negli anni Settanta passò anche alla regia di film da lui interpretati (Non predicare... spara!, 1971), concentrandosi infine nella sola realizzazione di prodotti piuttosto impersonali (Nessuno ci può fermare, 1980; Hanky Panky, 1982). Nell'aprile 1997 è stato nominato ambasciatore delle Bahamas in Giappone e nel 2002 gli è stato assegnato il premio Oscar alla carriera.

Media

Sidney Poitier

Collegamenti