Questo sito contribuisce alla audience di

Polidòro (mitologia)

(greco Polýdōros; latino Polydōrus), nome di almeno due eroi della mitologia greca: il figlio di Cadmo e Armonia il cui regno su Tebe è contrastato dal nipote Penteo; il figlio di Priamo, ucciso da Polimestore, re di Tracia, presso il quale il padre l'aveva inviato perché si salvasse dalla distruzione della città. Secondo Virgilio (Eneide, libro III), fu seppellito sulle coste della Tracia e diede vita a un cespuglio che emise sangue quando Enea ne strappò un ramo. Allo stesso tema si ispirò Dante nell'episodio di Pier delle Vigne (Inferno, XIII).