Questo sito contribuisce alla audience di

Polinèsia

la più orientale delle tre zone in cui si è soliti suddividere l'Oceania. Situata a E della Micronesia e della Melanesia, la Polinesia (cioè “le molte isole”) comprende, oltre all'arcipelago delle Hawaii, isolato a N, una serie di arcipelaghi disposti a E della linea del cambiamento di data, tra la linea dell'Equatore e quella del Tropico del Capricorno: le isole della Fenice, le isole Tokelau, le Samoa, le Line Islands (Sporadi Equatoriali), le Cook, le Isole della Società, le Tubuai, le Tuamotu, le Marchesi, oltre ad altre isolate . § Per la letteratura, vedi Oceania; per le manifestazioni artistiche, vedi le singole isole.