Questo sito contribuisce alla audience di

Poltava (città)

capoluogo della provincia omonima (Ucraina), 309.960 ab. (2005), 125 km a WSW di Harkov, sul fiume Vorskla, affluente di sinistra del Dnepr. Situata nei pressi di alcuni giacimenti di petrolio e gas naturale, è mercato agricolo e sede di industrie. § Tra il sec. XV e il XVII fu contesa fra Tatari e Lituani; alla fine del sec. XVII divenne fortezza russa, presidiata dai Cosacchi. Vi ebbe luogo, nel 1709, un'importante battaglia fra russi e svedesi. § Di origine medievale, venne ricostruita su pianta rigorosamente geometrica al principio del sec. XIX. Centro della città è la Piazza Rotonda, neoclassica (1805-11), nella quale convergono otto strade disposte a raggiera. Di un certo interesse sono la cattedrale (1689-1709) e il campanile (1786) del monastero dell'Erezione della Croce, di stile tardobarocco ucraino.

Media


Non sono presenti media correlati