Questo sito contribuisce alla audience di

Poncelet, Jean-Victor

matematico francese (Metz 1788-Parigi 1867). Prese parte alla campagna di Russia nell'arma del genio e, fatto prigioniero nel 1813, fu internato a Saratov. Qui trascorse due anni durante i quali ebbe modo di sviluppare i suoi studi sul corso di geometria di Monge, dando essenziali contributi alla geometria proiettiva. I suoi lavori, esposti nel 1822 nel Traité des propriétés projectives des figures, si fondano sull'applicazione del principio di continuità nel piano e nello spazio e sul principio di dualità. Introdusse la nozione di punto ciclico e fu il fondatore dello studio delle coniche in base alle proprietà della polarità piana.

Formula di Poncelet. Permette di calcolare con approssimazione il valore dell'integrale:

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti