Questo sito contribuisce alla audience di

Ponsacco

comune in provincia di Pisa (25 km), 24 m s.m., 19,90 km², 12.576 ab. (ponsacchini), patrono: san Giovanni Evangelista (27 dicembre).

Centro del Valdarno Inferiore, posto sulla sinistra del torrente Cascina. Nominato per la prima volta nel 1197, si configurò come mercatale di Appiano e Camugliano. Entrato nell'orbita di Pisa, nel 1406 passò a Firenze. Nel 1637 il granduca Ferdinando II lo eresse a marchesato per Filippo Niccolini.§ Le testimonianze artistiche più antiche sono la torre medievale e l'oratorio della Madonna della Tosse (all'interno una terracotta del sec. XV). La chiesa di San Giovanni Evangelista, ottocentesca, è di A. Gherardesca. Nei dintorni sorge la medicea villa di Camugliano (1533), con quattro torri angolari e scenografica scalinata, cinta da un parco.§ Il settore industriale è attivo soprattutto nella produzione di mobili. Si affiancano aziende alimentari, dei materiali da costruzione, dell'abbigliamento e della lavorazione di marmo e alabastro. L'agricoltura produce cereali, uva da vino e ortaggi.

Media


Non sono presenti media correlati