Questo sito contribuisce alla audience di

Pont-Alais o Pont-Alletz

soprannome dell'autore e attore francese Jean de l'Espine, noto anche come Songecreux (Parigi ?-ca. 1540). Poche e contraddittorie sono le notizie biografiche, ma si hanno testimonianze positive di suoi contemporanei circa le sue capacità sceniche. Beffardo, istintivo, irriverente e aspramente satirico, fu più di una volta incarcerato. Apprezzato anche a corte, nel 1530-38 ne fu il comico quasi ufficiale. Creò il personaggio di Songecreux, un tipo di sognatore dalla parlantina facile che ironizzava sulla società del tempo. Dei suoi numerosi scenari è rimasto solo Les contreditz de Songecreux (Le confutazioni di Songecreux).

Media


Non sono presenti media correlati