Questo sito contribuisce alla audience di

Pontechianale

comune in provincia di Cuneo (66 km), 1614 m s.m., 95,72 km², 208 ab. (pontechianalesi), patrono: santa Maria Maddalena (22 luglio).

Centro dell'alta valle Varaita, esteso a monte e a valle del lago artificiale di Castello; sede comunale è Maddalena. Il territorio, possesso dei vescovi di Torino e feudo dei signori di Pont-Canavese (sec. XI e XII), nel 1190 passò ai marchesi di Saluzzo, cui rimase fino all'annessione nei domini sabaudi. Nel 1743 vi si scontrarono i Savoia e i franco-spagnoli.§ Poco distante dal colle dell'Agnello, valico per la Francia, si trova Chianale, pittoresca località con tipiche architetture di montagna; vi sorge la piccola chiesa romanica di Sant'Antonio, che conserva un bel portale, capitelli medievali e, all'interno, un altare ligneo policromo.§ Località montana, basa la sua economia sul turismo estivo e invernale (con buone strutture ricettive e sportive), sull'allevamento bovino (con produzione lattiero-casearia), sulla silvicoltura e sulla produzione di foraggi, patate, segale e orzo. § In occasione della festa patronale si svolge una processione in costume tradizionale.

Media


Non sono presenti media correlati