Questo sito contribuisce alla audience di

Poona o Pune (città)

Guarda l'indice

Generalità

Città (1.566.651 ab. nel 1991; 2.493.987 ab. l'agglomerato urbano) dell'India, nello Stato del Maharashtra, capoluogo del distretto omonimo, 120 km a SE di Bombay (Mumbai), a 581 m sulla destra del fiume Mutha, alla confluenza in esso del fiume Mula. Centro culturale, con un'università (1948), numerosi istituti superiori, collegi e musei, è attivo mercato agricolo e sede di industrie alimentari, tessili, della carta, chimico-farmaceutiche, meccaniche, del vetro, editoriali e cinematografiche. Carattere artigianale ha la lavorazione dell'oro e dell'argento. Aeroporto.

Storia

Inclusa nel sec. XVII nel regno di Ahmednagar, nel XVIII fu capitale della confederazione marāṭhā e sede del peshwa (primo ministro). Caduta in mano inglese nel 1817, continuò a essere centro di notevole importanza amministrativa e fu sempre considerata capitale spirituale dello Stato. Nel periodo del risveglio nazionalistico, all'inizio del sec. XX, fu sede della Servants of India Society di Gokhale e di un movimento rivoluzionario di tipo terroristico.

Media


Non sono presenti media correlati