Questo sito contribuisce alla audience di

Popa, Victor Ion

commediografo e romanziere romeno (Bîrlad 1895-Bucarest 1946). Esordì come giornalista e drammaturgo. Ispirato dall'esperienza della guerra (1916-18) è il lavoro La grande svolta. Pubblicò poi La cerbiatta (1921), analisi di un animo femminile assetato di purezza. Tra le commedie si segnala Take, Ianke e Cadir (1933), sul tema dei pregiudizi antisemiti e dei conflitti psicologici e umani che ne derivano. Scrisse inoltre lavori per l'infanzia e adattamenti di temi del teatro popolare (Le tre Marie al Sepolcro). Scrisse anche il romanzo Valerim si Veler doamne (1933), in cui la vicenda, inquadrata nell'ambiente rurale, assume uno sviluppo da romanzo giallo.

Media


Non sono presenti media correlati